Accessibilità :  ::  A+  ::  A-  ::  A  ::  N  ::  H  ::  O  

Albo Pretorio e Pubblicazioni di Matrimonio


Il servizio di E-government consente la consultazione on-line dell'Albo Pretorio, delle Pubblicazioni di Matrimonio ed Amministrazione Trasparente con le pubblicazioni dal 1/06/2017

► Albo Pretorio On-line ed Amministrazione Trasparente

► Pubblicazioni di Matrimonio

Il Comune


Calcolo IMU - TASI


 

Cerca nel sito




Ti trovi in : Home > Servizi al Cittadino > Identità personale

Identità personale

Informazioni utili su cambio di residenza, servizio civile, autocertificazione.

Rilascio carta di identità

 

Che cosa è

La carta d'identità è un documento di riconoscimento valido nel territorio italiano e all'estero (elenco degli stati ). Viene rilasciato dal comune presso il quale il cittadino è domiciliato ed ha validità per 5 anni dalla data del suo rilascio (la data di rilascio figura sotto la foto). Sono comunque equipollenti alla carta d'identità nel territorio italiano: il passaporto, la patente di guida, la patente nautica, il libretto di pensione, il patentino di abilitazione alla conduzione di impianti termici, il porto d'armi, le tessere di riconoscimento, se munite di foto  timbro e rilasciate da una amministrazione pubblica.

 

Chi può fare la richiesta

Per ottenere il documento è necessario avere compiuto quindici anni ed essere residenti nel Comune. Il rilascio è possibile anche se non si è residenti nel nostro Comune ma si dimora temporaneamente in loco, previo nulla osta del tuo comune di residenza.

 

Quando fare la richiesta

La carta d'identità viene rilasciata immediatamente all'interessato previa presentazione dei documenti necessari.

 

Cosa fare

Per chi  RICHIEDE PER LA PRIMA VOLTA

Per chi  RINNOVA LA CARTA D'IDENTITA'

 

Dove andare

Presentarsi presso l'ufficio anagrafe del Comune.

 

Costo del Servizio
Carta d'identità: € 5,42


 

Note

Per gravi motivi (malattia, invalidità, ecc.) si procede al rilascio della carta d'identità al domicilio dell'interessato.

 

 


  1. Prima richiesta della carta d'identità


  2. CITTADINI MAGGIORENNI presentarsi personalmente allo sportello con:
    - 3 fotografie recenti a mezzo busto e senza cappello;
    - documento di identificazione;

    Consegnando questi documenti la carta d'identità viene rilasciata direttamente all'interessato, attendendo il tempo necessario alla redazione. Se non si possiede altro documento, l'identificazione avviene mediante 2 testimoni maggiorenni. Se si vuole il documento valido per l'espatrio occorre: sottoscrivere sul modello fornito dall'impiegato allo sportello, la dichiarazione che non ci si trovi in alcuna delle condizioni ostative previste per il rilascio del passaporto , ovvero:

    "PER LA TUTELA DEI MINORI", i genitori separati legalmente,divorziati, vedovi,celibi o nubili,che hanno figli minori,hanno l'obbligo di munirsi dell'autorizzazione del Giudice Tutelare. Tale documentazione è necessaria anche quando nella sentenza di separazione legale o di divorzio, vi è espressamente indicato che i coniugi si danno il reciproco assenso all'espatrio.
    L'autorizzazione del Giudice Tutelare non è necessaria quando il richiedente abbia l'assenso dell'altro genitore legittimo da cui non sia legalmente separato e che dimori nel territorio della Repubblica.(Legge 1185 del 21/11/67 art.3 comma b)
    L'autorizzazione non occorre per i genitori naturali conviventi.

    CITTADINI STRANIERI RESIDENTI presentarsi personalmente presso lo sportello con:
    1. - 3 fotografie recenti a mezzo busto e senza cappello;
    2. - documento di identificazione;
    3. - permesso di soggiorno non scaduto ( in originale ) E PASSAPORTO;
    N.B. Ai cittadini stranieri la carta d'identità viene sempre rilasciata con la dicitura carta d'identità non valida per l'espatrio.

  3. CITTADINI MINORENNI (da 15 anni e un giorno a 18 anni) presentarsi personalmente presso lo sportello con:
  4. - 3 fotografie recenti a mezzo busto senza cappello;
  5. - documento di identificazione;
    Se non si possiede un documento l'identificazione avviene mediante un genitore esercente la podestà, munito di un documento. "apponendo il timbro - NON VALIDA PER L'ESPATRIO"

Se si vuole che il documento sia valido per l'espatrio occorre:

- sottoscrivere la dichiarazione, da parte di chi esercita la podestà su un modello fornito dall'impiegato allo sportello, che il minore non si trova in alcuna delle condizioni ostative previste per il rilascio del passaporto e il relativo assenso all'espatrio.

N.B. la dichiarazione deve essere sottoscritta da entrambi i genitori.

Nel caso di rifiuto all'assenso da parte di un genitore è possibile supplire a ciò mediante l'autorizzazione del Giudice Tutelare.

 

 

Rinnovo della carta d'identità

 

La validità del documento è di 5 anni dalla data di rilascio (la data di rilascio figura sotto la fotografia).

 

Come fare:

- Cittadini Italiani:occorre presentarsi solo con il documento scaduto (se scaduto da molto tempo occorre un altro documento valido o 2 testimoni)e 3 fotografie .
Nel caso di genitore legalmente separato,vedovo,divorziato,celibe o nubile, con figli minori vedere la nota "Per la tutela dei minori".  

- Cittadini Stranieri: valgono le indicazioni riportate per i cittadini italiani, inoltre occorre presentare il permesso di soggiorno valido ed in originale  e il passaporto.

- Nel caso di furto o smarrimento, occorre presentare quanto sopra elencato e la denuncia resa presso le Autorità competenti (Commissariato di Polizia o Stazione dei Carabinieri).



 

‹ Prec. Pros. ›

Unione dei comuni del Pratomagno  Provincia di Arezzo   Regione Toscana

www.comune.castiglionfibocchi.ar.it - Sito web del Comune di Castiglion Fibocchi (Arezzo)
52029 Piazza municipio,1 - Tel 057547484 - Fax 057547516 - Piva : 00284440518