Accessibilità :  ::  A+  ::  A-  ::  A  ::  N  ::  H  ::  O  

Albo Pretorio e Pubblicazioni di Matrimonio


Il servizio di E-government consente la consultazione on-line dell'Albo Pretorio e delle Pubblicazioni di Matrimonio

► Albo Pretorio On-line

► Pubblicazioni di Matrimonio

Il Comune


Cerca nel sito


Seguici su Facebook


seguici su facebook

Calcolo IMU - TASI


 



Ti trovi in : Home

Assistenza Sociale

Servizi sociali, assistenza ai disabili e alla terza età.

I Servizi Sociali, previsti dalla L.R. 40/05 e successive modifiche, prevedono un’articolata organizzazione sia a livello dipartimentale che territoriale  e si occupano di specifiche aree di intervento (come indicato nell’atto d’indirizzo e coordinamento D.P.C.M. 2001) quali area materno-infantile, area disabili, area non autosufficienti, area delle dipendenze ed area della salute mentale.

Il Dipartimento di coordinamento tecnico di Assistenza Sociale, con al vertice il Direttore dei Servizi Sociali (L.R. 40/05 art. 40) si articola in U.O. di Assistenza Sociale a livello di Zona /Distretto (PSR 2008-2010 ) che in ambito di Az. USL 8 assumono anche la responsabilità delle Unità Funzionali Alta Integrazione Socio-Sanitaria.

 

Le Unità Funzionali di Alta Integrazione Socio Sanitaria:
ZONA ARETINA
Resp. Unità Funzionale Alta Integrazione Socio Sanitaria
Dr.ssa Donatella Frullano
Tel. 0575 254820
Email:

ZONA VALDARNO
Resp. Unità Funzionale Alta Integrazione Socio Sanitaria
Dr.ssa Laura Brizzi
Tel. 055 9106473
Email:

 

Il Servizio Sociale della Az. USL 8 è integrato con i Servizi Sociali del Comune. I tre livelli che caratterizzano gli aspetti salienti dell'integrazione tra i servizi sono: il livello istituzionale, il livello gestionale ed il livello operativo.

Nel livello istituzionale trovano attuazione le funzioni di indirizzo, di programmazione e di governo delle politiche sociali integrate e di tutte le attività socio-sanitarie e di integrazione con le attività socio-assistenziali, finalizzate al perseguimento di obiettivi di salute del cittadino.
Il Comune e l'Azienda USL8 assicurano una programmazione capace di garantire e migliorare le prestazioni, i processi ed i servizi territoriali.
Il concetto d'integrazione, legato alla necessità di dare risposte integrate a bisogni complessi richiamato anche dal D.Lgs. 229/00, determina, come conseguenza, l'altrettanta necessità di definire un sistema organizzato coerente con l'obiettivo di garantire la “gestione di tutte le attività atte a soddisfare, mediante un complesso processo assistenziale, bisogni di salute delle persone che richiedono unitariamente prestazioni sanitarie e azioni di protezione sociale”.
Costituiscono fattori dell'accordo a livello istituzionale: il personale, le risorse finanziarie e strumentali e le sedi.

La presa in carico del bisogno/problema sociosanitario dell'utente avviene attraverso l'individuazione di un unico referente del Servizio Sociale Professionale  (indipendentemente dalla dipendenza giuridica dell'operatore) il quale, per tutto il percorso del processo di aiuto, rappresenta l'interfaccia sia per le competenze che afferiscono al Comune sia per quelle che attengono all'Az. USL 8. A tale scopo, l'Assistente Sociale referente unico per il caso, ha titolo a promuovere e predisporre gli interventi socio-assistenziali e socio-sanitari a carico del Comune e dell'Az. USL 8, previo accertamento della disponibilità finanziaria e dell'acquisizione del parere del Coordinatore Sociale Zona Distretto e del Direttore dei Servizi Sociali del Comune per le rispettive aree di competenza.
L'accesso ai servizi e la compartecipazione alla spesa da parte dei cittadini ammessi a fruire delle prestazioni socio-assistenziali è determinata secondo le modalità e le misure disciplinate dal “Regolamento per l'erogazione dei servizi sociali” in vigore nei Comuni della Provincia.
Nelle zone Valdichiana e Valdarno, dove il Servizio Sociale aziendale ha competenze proprie opera prevalentemente negli ambiti tematici dei settori: materno infantile, non autosufficienza, disabilità, dipendenze, salute mentale.

Attraverso la partecipazione alla gestione del Punto Unico di Accesso (PUA) il professionista assistente sociale, integrandosi con il medico di medicina generale e l’infermiere , garantisce l’organizzazione a livello di zona/ distretto di un percorso unitario a tutti i servizi sanitari, sociali e socio-sanitari attraverso l’accoglienza della domanda assistenziale che sarà poi opportunamente valutata dalle equipe multidisciplinari (Unità di Valutazione Multidisciplinare).

 

 Servizi Sanitari

  

C.U.P.

I C.U.P. (Centri Unificati Prenotazione) sono sportelli dove si possono prendere prenotazioni relative a prestazioni di attività diagnostica strumentale (p.es. esami di laboratorio, ecografie, esami radiodiagnostici, ecc.) e visite specialistiche, disdire prestazioni prese in precedenza e pagare la quota di compartecipazione alla spesa sanitaria (ticket) qualora sia dovuta.
Sono dislocati in vari luoghi e strutture del territorio provinciale, su presidi aziendali, farmacie pubbliche e private, ambulatori medici associati.

E' anche possibile prenotare utilizzando il servizio telefonico CUP-TEL chiamando il numero verde 800575800 attivo dal lunedì al venerd, dalle ore 07:45 alle ore 17:30.

 

Qui di seguito riportiamo l'elenco dei punti C.U.P. attivi e gli orari di apertura:

 

 

Sede Distrettuale Castiglion Fibocchi

Via Marconi, 52029 Castiglion Fibocchi (AR)

Orario:

martedì 09:00 - 12.00

giovedì 08:00 - 11:00

 

 

Farmacia Monticini

Via Setteponti 13-15, 52029 Castiglion Fibocchi (AR)

Tel. 057547524

Orario:

lunedì 16:00 - 19:30

martedì 10:00 - 13:00

mercoledì 16:00 - 19:30

giovedì 10:00 - 13:00

venerdì 16:00 - 19:30

 

 

Centro socio sanitario, ambulatorio infermieristico

Centro di Castiglion Fibocchi

Piazza delle Fiere 1, 52029 Castiglion Fibocchi (AR)

Tel. 057547380

Orario prelievi e assistenza domiciliare:

lunedì 07:30 - 09:00

mercoledì 07:30 - 09:00

venerdì 07:30 - 09:00

Orario ambulatorio infermieristico, punto di ascolto, informazioni su vaccinazioni, ritiro esami:

lunedì 10:30 - 12:00

mercoledì 10:30 - 12:00

venerdì 10:30 - 12:00

Orario certificazioni mediche:

terzo mercoledì del mese: 10:30 - 12:00

 

 

Servizi territoriali

L'Azienda USL 8 assicura attraverso le sue strutture territoriali le prestazioni di assistenza ambulatoriale e domiciliare. Le prestazioni garantite sono le seguenti:

  • prestazioni infermieristiche ambulatoriali e domiciliari, anche su prescrizione del medico di medicina generale
  • Medicina legale per la persona, relativamente agli accertamenti preventivi di idoneità o inidoneità previsti da leggi e regolamenti e relative certificazioni
  • profilassi delle malattie infettive e diffusive mediante vaccinazione
  • profilassi e relative certificazioni
  • polizia mortuaria, limitatamente alle attività previste per legge, e relative certificazioni
  • educazione sanitaria mediante interventi rivolti al singolo o alle comunità, anche in ambito consultoriale
  • assistenza domiciliare integrata (A.D.I.) per l’erogazione coordinata e continuativa di prestazioni sanitarie e socio-assistenziali
  • assistenza odontoiatrica a livello territoriale
  • prelievo per le analisi chimico-cliniche e microbiologiche
  • raccolta del sangue
  • prestazioni consultoriali:
  • interventi socio-assistenziali

L’USL 8 è impegnata per consolidare l’Assistenza Domiciliare Integrata (A.D.I.) che è un’assistenza ad alta integrazione tra le varie figure professionali (sanitarie e sociali). Le prestazioni che vengono assicurate sono di medicina generale, medicina specialistica, infermieristica domiciliare, riabilitazione, assistenza sociale ed aiuto domestico. Le patologie o i casi che consentono l’avvio dell’assistenza sono:

  • malattie terminali
  • incidenti vascolari acuti
  • gravi fratture nell’anziano
  • forme psicotiche acute gravi
  • riabilitazione di vasculopatici
  • malattie acute temporaneamente invalidanti nell’anziano

L’attivazione dell’assistenza può essere richiesta dai medici di Medicina Generale, dai Medici dei reparti ospedalieri, dai pazienti e dai loro familiari e dal Servizio Sociale. Il coordinamento dell’intervento è del medico di Medicina di Comunità, dopo visita congiunta a domicilio del paziente con il medico di Medicina Generale, l’ infermiere del territorio ed, eventualmente, l’ Assistente Sociale.

 

 

 

Pros. ›

Unione dei comuni del Pratomagno  Provincia di Arezzo   Regione Toscana

www.comune.castiglionfibocchi.ar.it - Sito web del Comune di Castiglion Fibocchi (Arezzo)
52029 Piazza municipio,1 - Tel 057547484 - Fax 057547516 - Piva : 00284440518